Come pubblicare un libro gratis: guida per scrittori emergenti

Scrivere è un dono, perché saper mettere insieme delle parole fino a creare una storia non è per tutti. Tuttavia, gli scrittori emergenti non hanno vita semplice, perché non basta solo saper raccontare, ma affinché la propria storia sia conosciuta è necessario che venga pubblicata. Pubblicare un libro è costoso e se sei giovane o meno giovane o comunque alla prime armi, può rivelarsi un ostacolo, soprattutto se non si hanno fondi a disposizione da investire. Ma l’epoca moderna ha aperto tantissime opportunità, sino a poco tempo fa impensabili. Hai scritto una tua storia e vorresti condividerla, ma non hai un manager o i soldi a sufficienza per auto-finanziare la tua opera prima? Vediamo le tue opzioni.

libro cartaceo

Partecipare a concorsi letterari

Se sei uno scrittore e hai scritto un libro, delle poesie o una lirica e vuoi renderlo pubblica, un’occasione fantastica è rappresentata da uno dei tanti concorsi letterari che vengono banditi ogni anno.

In questi concorsi viene garantito un premio finale per il vincitore e talvolta anche per i secondi e terzi classificati. In molti casi si vincono soldi, in altri casi il premio in ballo c’è la possibilità di poter pubblicar il proprio libro con la casa editrice che ha promosso o sponsorizzato il concorso.

Per reperire questi concorsi letterari puoi utilizzare internet. Troverai informazioni sui siti di settore, ma anche sui social. Una volta trovati, dovrai verificare con attenzione le regole del concorso e le linee guida, ovvero indicazioni ad esempio sulla lunghezza dell’opera ed inviare il proprio manoscritto. Quasi sempre sarà inoltre necessario firmare un’autocertificazione in cui dichiari che l’opera è stata realmente scritta da te e non sia un plagio.

Anche se non dovessi vincere il premio, potresti comunque ottenere degli ottimi contatti, conoscendo altri scrittori, editori e investitori, che potrebbero interessarsi al tuo lavoro. Inoltre, potrai farti conoscere al grande pubblico, anche grazie alla pubblicità che il tuo nome associato a un concorso prestigioso potrebbe portare.

Le piattaforme online

Se non hai un capitale da investire per pubblicare il tuo libro e non vuoi i limiti di un concorso letterario perché vuoi pubblicare la tua opera esattamente così com’è e in tempi brevi, una buona alternativa è farlo su piattaforme online, tra cui vedremo ora Amazon e Lulu.

Amazon Kindle Direct Publishing

Chi non conosce Amazon, una delle piattaforme per eccellenza per la compravendita online capace di coprire tutto il mondo? Non tutti sanno che Amazon è nato proprio come “libreria virtuale”, con la vendita di libri a prezzi concorrenziali, per poi espandere e diventare il colosso che conosciamo ora.

Ebbene, Amazon ti consente di pubblicare il modo del tutto gratuito il tuo libro sia in forma cartacea che in formato e-book, purché si tratti u’opera di cui tu possieda i diritti d’autore.

Amazon per la pubblicazione dei libri si serve di “Kindle Direct Publishing” più famosa con l’acronimo di KDP. Su questa piattaforma potrai pubblicare gratuitamente il tuo libro. Cosa ci guadagna Amazon ad offrirti questo servizio? Una percentuale sulla vendita, variabile in base al prezzo stabilito per la vendita al pubblico.

ebook pubblicato

Lulu

Lulu è una piattaforma che, come Amazon KDP, ti permette di pubblicare gratuitamente il tuo libro. Su Lulu puoi scegliere due opzioni: vendita del libro solo su Lulu o vendita libera anche su altre piattaforme. Naturalmente, le percentuali sulle provvigioni di vendita cambiano, a seconda del tipo di opzione che scegli.

Su Lulu potrai decidere di pubblicare il tuo libro sia in forma cartacea che come versione e-book. Accedere a Lulu è facile e bastano davvero pochi click. Dovrai creare un tuo account personale collegando la tua mail ed Iban per gli accrediti per ogni copia venduta, accettare le condizioni della piattaforma e dichiarare l’autenticità del tuo manoscritto.

Utilizziamo diversi tipi di cookie per garantirti un'esperienza di navigazione ottimale. Troverai abilitati solo quelli che permettono il corretto funzionamento del sito e l'invio di statistiche anonime sul suo utilizzo.

Vuoi abilitare anche i cookie opzionali per le finalità indicate nella Privacy e Cookie Policy?

SI NO