Facoltà di agraria: materie di studio e competenze che si acquisiscono

Scegliere di studiare agraria ti offre una conoscenza approfondita dell’ecologia dei sistemi di produzione alimentare. Adottando un approccio olistico alle sfide della sostenibilità della produzione alimentare – come viene prodotto, lavorato e consumato – il programma è un inizio perfetto se il tuo obiettivo è lavorare con lo sviluppo agricolo o la ricerca.

Concentrandosi sul ruolo dell’agricoltura, il programma copre argomenti come il modo in cui i processi biologici e sociali interagiscono e influenzano la sostenibilità dei sistemi agricoli e alimentari. Utilizzando casi di studio ed esperienza sul campo, il programma copre anche la complessità e la potenziale multifunzionalità dell’uso del suolo ed esplora soluzioni interdisciplinari ai problemi dell’attuale sistema alimentare.

Lo studio dell’agroecologia fornirà conoscenze e formazione per integrare diverse prospettive e combinare, ad esempio, conoscenze esperienziali, scientifiche e tradizionali e tecnologie moderne in collaborazioni multi-attore, con l’obiettivo generale di facilitare la transizione verso sistemi alimentari più sostenibili.

Con un Master in Scienze Agrarie e possibilità di specializzazione in Agroecologia, molte porte ti si apriranno alla fine degli studi. Avrai competenze adeguate per diventare influente in organizzazioni senza scopo di lucro o autorità esperte, nonché per lavorare in un’azienda che si occupa di nuovi modi sostenibili di produrre cibo in diversi contesti, ad esempio l’agricoltura urbana e l’agricoltura tradizionale e moderna nelle aree rurali. Potrai anche proseguire gli studi verso un dottorato di ricerca.

Materie agrarie

Materie agraria

I corsi di studio orientati verso l’agricoltura sono altamente interdisciplinari e richiedono agli studenti una buona conoscenza sia delle scienze naturali che delle scienze sociali e attingono a settori come la biologia, le scienze ambientali, la chimica, l’economia e gli affari e gestione di impresa. Prima costruirai una solida base scientifica in agricoltura studiando la biologia, gli ambienti naturali, la produzione agricola e le scienze agrarie. Man mano che il corso continua, di solito sarai in grado di personalizzare la tua laurea con moduli opzionali per riflettere i tuoi interessi. Sarai ovviamente avvantaggiato se ti iscriverai a questa facoltà dopo aver fatto agraria anche come scuola superiore, ma questa università è adatta a chi viene da qualsiasi percorso scolastico, anche dai licei, classico, scientifico, linguistico e così via, oltre che dall’alberghiero e altri istituti tecnici e professionali.

La gamma e la combinazione di argomenti insegnati variano a seconda dell’istituto. Alcuni corsi di agricoltura si concentrano sulla preparazione degli studenti al lavoro a livello internazionale, coprendo argomenti come le bioeconomie, la sostenibilità su scala globale e i sistemi alimentari globali.

Altri si concentreranno sull’agricoltura all’interno di un paese o una regione specifici o su un aspetto particolare dell’agricoltura, come l’agricoltura, la commercializzazione dei prodotti agricoli, la cura degli animali, le pratiche sostenibili o la gestione di grandi proprietà. Nel complesso, acquisirai una vasta gamma di abilità e conoscenze tecniche, nonché una comprensione dei principi scientifici, morali e commerciali alla base dell’industria agricola.

C’è anche qualche variazione nel grado di formazione pratica richiesto agli studenti. La maggior parte dei corsi di agricoltura includerà almeno un tirocinio obbligatorio o facoltativo della durata massima di un anno e alcune università hanno persino le proprie fattorie. Nel complesso, ti verrà insegnato in una combinazione di lezioni, esercitazioni, sessioni di laboratorio e (se possibile) sessioni pratiche presso la fattoria dell’università.

Se il tuo tirocinio è facoltativo, è una buona idea partecipare. Questa è un’ottima occasione per mettere in pratica ciò che hai imparato, avere un’idea migliore del tipo di carriera agricola che vorresti intraprendere e ottenere preziose esperienza per migliorare la tua occupabilità quando fai domanda per lavori agricoli.

Mentre molti laureati in agricoltura svolgono ruoli in cui fango e letame non sono elementi regolari (comprese posizioni in direzione, ricerca e consulenza), qualsiasi studente che prenda in considerazione questo argomento dovrebbe sicuramente sentirsi a proprio agio nel trascorrere del tempo all’aria aperta e a stretto contatto con il mondo naturale, è bene quindi avere una forte passione di base.